Omicidio stradale, slitta alla prossima settimana l’autopsia sul corpo di Contestabile

Incidente mortale a Celano.A perdere la vita un noto commerciante della città, Antonio Contestabile, classe 1945, ex ciclista.Nell'incidente coinvolto anche Franco Piccone, fratello dell'ex sindaco di Celano Filippo, ora ricoverato in ospedale.

Pubblicato da NewsBlack su Giovedì 2 luglio 2020

 

 

 

 

Celano. Si è ancora in attesa della data dell’autopsia, disposta dalla procura di Avezzano, sul corpo di Antonio Contestabile, il 75enne travolto dal Suv di un compaesano, sulla Tiburtina.

L’esame presumibilmente non si terrà prima di lunedì 6 luglio 2020 e quindi i funerali potrebbero slittare fino a mercoledì.

Continua invece ad essere ricoverato all’ospedale di Avezzano, dove è stato raggiunto dalla misura cautelare degli arresti domiciliari per omicidio stradale, Franco Piccone, l’imprenditore di Celano, fratello dell’onorevole Filippo Piccone, ex sindaco. È stato trovato positivo all’alcol e alla cocaina.

Piccone è difeso dall’avvocato Antonio Milo mentre i figli di Contestabile hanno dato mandato all’avvocato Domenicantonio Angeloni.

 

Incidente sulla Tiburtina, arrestato per omicidio stradale Franco Piccone. Analisi positive all’alcol e alla cocaina

 

Schianto mortale sulla Tiburtina, perde la vita Contestabile il rivenditore di bici di via Stazione