Incidente sulla Tiburtina, arrestato per omicidio stradale Franco Piccone. Analisi positive all’alcol e alla cocaina

Incidente mortale a Celano.A perdere la vita un noto commerciante della città, Antonio Contestabile, classe 1945, ex ciclista.Nell'incidente coinvolto anche Franco Piccone, fratello dell'ex sindaco di Celano Filippo, ora ricoverato in ospedale.

Pubblicato da NewsBlack su Giovedì 2 luglio 2020

 

 

Celano. È stato trovato positivo all’alcol e alla cocaina Franco Piccone, l’imprenditore di Celano che questa sera ha travolto con il suo suv l’auto su cui era a bordo Antonio Contestabile, noto commerciante di bici di Celano di 75 anni, ex ciclista.

L’incidente si è verificato sulla Tiburtina, non molto lontano dallo svincolo autostradale.

Franco Piccone, fratello dell’onorevole Filippo, ex sindaco, si trova ricoverato in ospedale, dove è stato sottoposto alle analisi per verificare se nel sangue ci fossero tracce di sostanze stupefacenti oppure di alcol.

Le analisi sono risultate positive sia alla droga -cocaina- sia all’alcol.

Su disposizione del pm Elisabetta Labanti, Piccone è stato raggiunto dai carabinieri che gli hanno notificato una misura cautelare.

Dovrà rispondere di omicidio stradale.

Si tratta di arresti domiciliari ma per ora rimane ricoverato per le cure del caso.

Piccone è difeso dall’avvocato Antonio Milo.

Le indagini sono dirette dal maresciallo di Collarmele, intervenuta sul posto con i suoi uomini, Antonia Di Genova, al comando del capitano della compagnia di Avezzano, Pietro Fiano.

 

 

LEGGI ANCHE:

Schianto mortale sulla Tiburtina, perde la vita Contestabile il rivenditore di bici di via Stazione