Esce di casa “armato” di macete, denunciato dai carabinieri

Celano. Esce di casa con un macete e viene visto da una guardia giurata che fa scattare l’allarme segnalandolo alle forze dell’ordine.

I carabinieri della stazione di Celano hanno denunciato un diciottenne del posto che qualche giorno fa è stato “notato” da una guardia giurata in servizio davanti a un’istituto di credito mentre usciva da un’abitazione “armato” di un macete.

La guardia ha subito chiamato i carabinieri del posto per segnalare l’accaduto e i militari, che conoscevano il giovane per essersi reso protagonista di fatti di microcriminalità già in passato,  hanno avviato le indagini per capire se si trattasse o meno della stessa persona.

Il giovane, che solo qualche giorno fa è diventato maggiorenne ma che all’epoca dei fatti era ancora minorenne, è stato riconosciuto come quello uscito di casa con l'”arma” ed è stato denunciato per porto abusivo di oggetti atti ad offendere.